mercoledì 22 febbraio 2012

Le principesse Disney

Ognuna di noi , rappresentanti dell’universo femminile, reca in sè una principessa;  perlomeno all’inizio… poi con l’aumento dei peli superflui…. le unghie mangiucchiate dallo stress…  i deliranti periodi pre e post mestruazioni…. etc etc etc …l’aspetto principesco viene un po’ a mancare ma solo in superficie.
Le più tante di noi hanno poi un modello ben preciso di riferimento…..
la casalinga macrobiotica Biancaneve….








l’adolescente ribelle con il complesso di elettra cenerentola….




La profonda Belle… insensibile all’effimero della bellezza ma affascinata dalla Bestia
( unico  proprietario di un castello catastalmente interessante)

ed altre, ma, questi esempi principeschi non sono poi così tanti…. soprattutto sono modelli un pò datati, si spera che Walt Disney si aggiorni un po’ con i tempi e sforni qualche nuova eroina…. un  po’ più aggiornata, e  un po’ più adatta all’età adolescenziale…. il passaggio dalla  Biancaneve dei 10 anni   alla
Lara Croft delle quarantenni  è un po’ troppo drastico, ci vorrebbe qualcosa nel mezzo, che ne so… una trentenne  con un paio di lauree, che abbia fatto un master a New York dove ha conosciuto un bellissimo principe azzurro palestrato … ma che ha deciso che di principi azzurri al mondo non ce n’è solo uno e quindi, dopo averlo mollato,  ha inventato un nuovo motore di ricerca, in un paio di anni ha surclassato google e l’ha venduto per svariati miliardi, non è potuta entrare nella classifica dei 10 uomini più ricchi al mondo perché … non è un uomo e quindi se ne è fatta una tutta sua  la classifica delle 10 donne più ricche e più simpatiche del mondo… dove per il momento è ancora in testa e cambia principe azzurro ogni 2 settimane….magari c’è da lavorarci un po’ ma a grandi linee non mi dispiacerebbe come modello…ma ora basta con le divagazioni filo femministe e parliamo di cose serie…



Anna… questo è il nome della festeggiata.. a cinque anni non ha le idee ancora troppo chiare e alla domanda “Che principessa vuoi?” Per essere sicura di non sbagliare ha risposto ..”Tutte!”








Quindi ecco le 5 principesse Disney schierate per lei. La torta questa volta non l’ho fatta io, sono due millefoglie comprate in pasticceria, io mi sono limitata alla decorazione;
le principesse sono in pasta di zucchero, la Tiara e lo scettro in pastigliaggio… in modo da poter essere indossate e rendere Anna la sesta  principessa….




a lei l’idea deve essere piaciuta… ma invece di indossare la tiara e lo scettro ha preferito eliminare  la concorrenza

5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Però, pretenziosa la piccola! Ma con te se l'è potuto permettere: sei riuscita ad accontentarla pienamente :)

    RispondiElimina
  3. Grazie... sempre molto gentile!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao cara volevo comunicarti che ho dato al tuo blog il premio di Cake blog di Qualità!!!

    http://zuccheromaniadimary.blogspot.com/2012/02/premio-cake-blog-di-qualita.html

    RispondiElimina
  5. Grazie..... troppo buona!!!!

    RispondiElimina